Come avere Amazon Prime Video gratis

Ti piacerebbe avere Amazon Prime Video gratis senza spendere un centesimo? In questa guida ti mostriamo come puoi avere Amazon Prime Video gratis per 30 giorni.

amazon prime video gratis

Amazon Prime Video è la risposta di Amazon a Netflix. Proprio come quest’ultimo, Prime Video è un servizio si streaming video, ma gratuito per tutti coloro che dispongono di un abbonamento ad Amazon Prime. Un abbonamento Amazon Prime costa €36/anno o €4,99/mese, ma c’è un altro modo per avere Amazon Prime Video gratis ed ora ve lo spieghiamo.

Come ottenere Amazon Prime Video gratis

In questo momento, il modo migliore per ottenere Amazon Prime Video gratis, è iscriversi alla prova gratuita di un mese. Se cancelli l’abbonamento prima della fine del periodo di prova, non ti costerà un centesimo. (Vedi come disdire Amazon Prime)

Amazon Prime Video gratis per 30 giorni

L’abbonamento gratuito è legato al tuo account Amazon, quindi tecnicamente non c’è nulla che ti impedisca di creare più account Amazon e di richiedere una prova gratuita su ciascun account.

Tuttavia, questo metodo non è il massimo per vedere Amazon Prime Video gratis. La buona notizia è che presto, ci potrebbe essere un modo più semplice per guardare Amazon Prime Video gratuitamente.

Rumors di Amazon Prime Video Gratis

Non è stato confermato ufficialmente dalla compagnia, ma si dice che Amazon stia lavorando su una versione gratuita di Amazon Prime supportata da pubblicità. Ciò significa che sarai in grado di guardare ciò che ti piace, quando vuoi, ma con alcune pubblicità durante lo streaming. Sembra un buon affare no?

Secondo AdAge, Amazon è in trattative con reti televisive e studi cinematografici per discutere di questo servizio. AdAge ha detto che questo potrebbe fornire un nuovo punto d’appoggio nello streaming di video per i professionisti del marketing che vedono meno opportunità di fare pubblicità in TV grazie all’aumento dei servizi di abbonamento senza pubblicità.

Amazon ha rifiutato di commentare la questione, ma un dirigente della società che parlava in condizioni di anonimato ha dichiarato al sito che “Amazon sta parlando di dare ai creatori di contenuti i propri canali e condividere le entrate pubblicitarie in cambio di un determinato numero di ore di contenuti ciascuna settimana.”

Suggerisce inoltre che Amazon cercherà di migliorare il suo catalogo per la programmazione, lo stile di vita, i viaggi e la cucina dei bambini, i quali sono perfettamente adatti per una piattaforma di e-commerce.

Se questa guida ti è piaciuta, vedi anche: Come funziona Amazon Prime Music.

Loading...