Home Servizi online Creare siti Internet Come aprire un sito internet

Come aprire un sito internet

Scopri come aprire un sito internet con meno di €40 grazie alla nostra semplice guida. Ti guideremo passo passo ad avviare il tuo primo sito web.

Ti piacerebbe sapere come aprire un sito internet spendendo meno di €40? Se la risposta è si, allora sei nel posto giusto al momento giusto! Infatti, in questo articolo ti guideremo passo passo, verso la realizzazione del tuo primo sito web.

Ai giorni nostri, chiunque può progettare e aprire un sito internet pur non avendo alcun tipo di conoscenza informatica. Infatti, aprire un sito internet è molto semplice quando si hanno le risorse giuste, indipendentemente dal fatto che sia un sito Aziendale o Personale. In questa guida troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno per avviare e creare un sito da zero, senza dover spendere soldi per liberi professionisti o web agency.

Detto ciò, mettiti comodo e prenditi del tempo per leggere la nostra guida e scoprire come aprire il tuo primo sito web. Rimarrai sorpreso dalla semplicità dei passaggi illustrati, ma non perdiamoci troppo in chiacchiere e andiamo subito a vedere cosa ti serve per aprire il tuo primo sito internet.

Cosa serve per aprire un sito internet?

  • Nome dominio (il tuo indirizzo web personalizzato, www.nomesito.it)
  • Hosting Web (servizio che ospita il tuo sito internet)
  • WordPress (piattaforma gratuita per la realizzazione di siti internet)

Per aprire un sito internet, avrai bisogno di un nome per il tuo sito e un buon servizio hosting da associare al nome del sito. Questi due punti ti assicurano il pieno funzionamento del sito. Infatti, senza l’uno o l’altro non sarai in grado di aprire un sito internet.

Una volta scelto il nome per il tuo sito e un buon piano hosting, potrai iniziare a creare il tuo sito gratis con WordPress, la piattaforma per la realizzazione di siti web più popolare e utilizzata al mondo.

Configurare un sito WordPress è molto semplice, infatti, acquistando il nome del tuo sito dal giusto rivenditore hosting, l’unica cosa che dovrai fare sarà accedere al sito tramite dati di accesso e iniziare a creare le tue pagine.

Scegli un nome per il tuo sito

La prima cosa da fare per aprire un sito internet è scegliere un nome di dominio. Il nome di dominio non è altro, che il nome e l’indirizzo del tuo sito web, questo verrà usato dai visitatori per accedere al tuo sito tramite il loro browser web.

Per farti un esempio, il nostro nome di dominio è www.oralosai.it ma il tuo può essere qualsiasi cosa. I nomi di dominio hanno costi a partire da €30 l’anno in su, ma il prezzo medio si aggira attorno ad €40.

Se non hai ancora registrato o scelto un nome di dominio per il tuo sito internet, questi sono i nostri migliori suggerimenti per aiutarti:

  • Sito Aziendale o Personale: Se vuoi aprire un sito Aziendale, il nome del dominio deve corrispondere al nome dell’azienda. Per esempio: www.nomeazienda.it – se invece hai in mente di avviare un blog personale, inserire il tuo nome sarebbe l’idea migliore.
  •  Estensione: Se il tuo obbiettivo è avere visibilità internazionale, un estensione generica come il .com è l’ideale, mentre se il tuo pubblico è italiano, un estensione locale come il .it è perfetta.

Se ancora non hai acquistato un nome di dominio, non è necessario farlo, in quanto nel prossimo capitolo ti mostreremo come acquistarne uno gratuitamente per il primo anno.

Piano hosting e registrazione dominio

Oltre al nome di dominio, avrai bisogno anche di un buon piano hosting. L’hosting è un servizio che ospita e archivia i file del tuo sito internet su un server sicuro e sempre attivo. Senza questo servizio, il tuo sito non sarà visibile al pubblico e nessuno potrà visitarlo.

Su internet puoi trovare aziende che offrono servizio di hosting con prezzi compresi tra €2 e €10/mese. Ovviamente, un buon servizio di hosting fa la differenza in termini di posizionamento e visite mensili, ma per iniziare non è necessario spendere tanto, in quanto potrai scegliere di passare ad un hosting più performante, qualora ne avrai bisogno.

Indipendentemente da quale servizio hosting sceglierai, assicurati che offra le seguenti funzioni:

  • Nome di dominio GRATUITO con certificato SSL
  • Installazione con un clic per WordPress
  • Account di posta elettronica personalizzati
  • Larghezza di banda illimitata o senza limiti di traffico
  • Assistenza clienti h24

Noi ti consigliamo di utilizzare Siteground.com, una tra le migliori aziende di servizi Hosting del momento. L’assistenza clienti è tra le migliori, con risposte rapide alle richieste degli utenti, offrono anche la registrazione gratuita del dominio il che significa soldi risparmiati per le tue tasche.

I piani hosting di SiteGround partono da € 3,95/mese fino a € 11,95/mese e offrono tutte le funzionalità necessarie per creare un sito web di successo.

1. Scegli il tuo piano di hosting

SiteGround ha tre piani e puoi iscriverti a quello che vuoi, ricevendo un grande sconto attraverso il nostro link di sconto.

  • StartUp è ideale per la realizzazione del tuo primo sito internet.
  • Grow Big il più scelto per l’ottimo rapporto qualità/prezzo, ti permette di ospitare più siti internet e usare la funzione SuperCacher, migliorando notevolmente la velocità di WordPress favorendo una migliore indicizzazione del sito nei motori di ricerca.
  • GoGeek è perfetto per creare un e-commerce e iniziare a vendere online.

Tutti e tre i piano hosting includono la registrazione gratuita del dominio. Solo in alcuni periodi dell’anno potrebbe essere a pagamento, ma nella maggior parte dei casi è inclusa nell’offerta.

come aprire un sito internet con SiteGround

2. Scegli un dominio

Se disponi di un dominio, il trasferimento a SiteGround è gratuito per i piano GrowBig e GoGeek, se invece devi crearne uno, seleziona Registra un nuovo dominio, inserisci il nome che vuoi dare al sito e clicca su Procedi per andare avanti.

3. Rivedi e completa

Verifica quindi tutti i tuoi dati e conferma l’ordine. Al termine dell’operazione riceverai una mail di conferma, quindi attendi la mail successiva con i dati di accesso a WordPress. In alcuni casi potrebbero volerci anche un paio d’ore.

acquisto hosting SiteGround

Personalizzazione del sito

Ora che hai un sito internet nuovo di zecca, è il momento di personalizzarlo con elementi che richiamino te o la tua Azienda.

1. Scelta del tema

I temi di WordPress servono a cambiare l’aspetto dell’intero sito internet, questi sono intercambiabili e puoi passare facilmente da un tema all’altro per scegliere l’aspetto che più ti piace. La notizia migliore è che ci sono moltissimi temi WordPress gratuiti e a pagamento, quindi la scelta non manca.

Il posto migliore per scaricare un tema gratuito è attraverso la sezione ufficiale dei temi su WordPress.org – visita la sezione dei temi “Popolari” per trovare i migliori temi gratuiti in circolazione.

Puoi scaricare qualsiasi tema desideri, ma per facilitare la creazione del tuo sito internet, ti consigliamo di scaricare Neve. Un tema molto versatile che viene fornito con pacchetti di progettazione per diverse nicchie e tipi di siti web.

2. Installazione del tema

Il modo più semplice per installare un tema in WordPress, è attraverso l’interfaccia di amministrazione WordPress. Per accedere all’interfaccia, vai a “nomedeltuosito.it/wp-admin“. Inserisci quindi il nome utente e la password che hai ricevuto nella mail di Sitegroung all’avvenuta attivazione dei servizi hosting e clicca sul tasto Login per accedere. In alternativa, segui le indicazioni riportate nella mail di SiteGround per scoprire come accedere al tuo sito WordPress.

Aggiungere Tema a WordPress

Nella barra laterale, vai con il mouse sopra la voce Aspetto, quindi clicca su Temi e fai clic sul tasto Aggiungi nuovo tema.

Neve Tema WordPress

Utilizza la barra di ricerca per trovare il tema “Neve“, poi fai clic sul tasto Installa accanto al nome del tema. Al termina dell’installazione fai clic sul tasto Attiva che prenderà il posto del tasto Installa. Se tutto va per il verso giusto, riceverai un messaggio di conferma e l’installazione sarà andata a buon fine.

3. Importa una demo

Anche se il tema è stato attivato correttamente, ci sono ancora un paio di cose da fare prima di farlo somigliare ad un sito vero e proprio. Ora vedrai un messaggio di benvenuto proprio come questo:

Il punto forte di questo tema è la possibilità di importare uno dei siti già pronti, tra i tanti a disposizione. Per farti capire meglio, fai clic sul tasto “Prova uno dei nostri siti di partenza” e vedrai.

Demo per WordPress

Troverai più di 22 siti pre-costruiti disponibili gratuitamente che coprono la maggior parte delle categorie di siti internet, come ristoranti, matrimoni, fotografia, e-commerce e tanto altro ancora. Siamo convinti che riuscirai a trovare un design che possa adattarsi al tipo di siti che vuoi realizzare. Per visualizzare l’anteprima di un sito pre-costruito, clicca sul tasto “Preview” accanto al nome del sito. A scopo illustrativo, noi installeremo il primo dell’elenco, chiamato “Original“.

Importando un sito pre-costruito, otterrai il design, i plug-in necessari per farlo funzionare e alche il contenuto demo che è possibile modificare in seguito. Clicca quindi sul tasto “Import” per avviare l’importazione della demo in WordPress e attendi fino al suo completamento.

Importazione Demo Sito Internet WordPress

Ora clicca sul tasto “View Website” per vedere il tuo nuovo sito web. Ovviamente non abbiamo finito ma è bene vedere se il sito che hai importato viene visualizzato correttamente. Ora clicca in alto a sinistra dove c’è il nome del sito e l’icona di un contachilometri per tornare nell’area amministrazione di WordPress, quindi fai clic su Aspetto > Neve Options per scoprire cos’altro puoi fare con questo tema.

4. Aggiungi un logo

Iniziamo con la personalizzazione vera e propria del sito, inserendo il tuo logo che verrà mostrato nell’angolo in alto a sinistra nel sito. Quindi, vai in Aspetto > Neve Options e fai clic sulla voce Carica il tuo logo.

Ti ritroverai nell’interfaccia di personalizzazione, qui potrai modificare vari elementi del tuo sito internet. Per caricare il logo, fai clic sul pulsante Seleziona il logo e importalo in WordPress, cliccando sul tasto Seleziona i file o trascinalo all’interno della finestra. Una volta caricato avrai la possibilità di ritagliarlo, quindi usa i quadratini intorno all’immagine per selezionare l’area del logo da visualizzare nel sito e fai clic sul tasto Ritaglia immagine che trovi in basso a destra della finestra.

Inserire Logo WordPress

Una volta caricato il logo, questo verrà mostrato nell’angolo in alto a sinistra della pagina. Qui avrai la possibilità di scegliere il Titolo del sito (nome azienda) e il Motto (breve descrizione dell’azienda).

Continuando verso il basso, vedrai l’opzione Logo max width che permette di scegliere la larghezza del logo nei vari dispositivi (Desktop, Tablet, Mobile), scegli quindi la dimensione più adatta e quando sei soddisfatto delle modifiche fai clic sul tasto Pubblica per confermare, poi clicca sulla “X” in alto a sinistra per uscire dalla personalizzazione.

5. Scegli colori e caratteri del sito

Un’altra cosa da fare per rendere il tuo sito ancora più unico e personale, è la scelta dei colori e del font che verranno mostrati nel sito. Quindi vai in Aspetto > Neve Options e fai clic sulla voce Imposta i colori.

Qui avrai la possibilità di scegliere il colore di sfondo del sito, il colore del testo e il colore dei link. Per modificarli, fai clic sul colore predefinito, scegli quello che più ti piace e conferma cliccando sempre sul tasto Pubblica, poi clicca sulla “X” per tornare indietro.

Personalizza i font

Altrettanto semplice è la scelta del carattere che verrà mostrato nei testi del sito. Vai quindi in Aspetto > Neve Options e fai clic sulla voce Personalizza i font. Qui avrai la possibilità di scegliere il Font che verrà usato nel sito, noi ti consigliamo un font facilmente leggibili come Roboto e Open Sans, ma puoi selezionare quello che vuoi.

Inoltre, potrai personalizzare la dimensione dei titoli H1, H2, H3 ecc. ecc. semplicemente cliccandoci sopra e impostando un valore nel campo Weight (più il numero è alto e più il carattere sarà grassetto). Quando sei soddisfatto, premi Pubblica e clicca sulla “X” per uscire.

6. Aggiungi una barra laterale

Un’altra cosa che puoi fare è aggiungere una Sidebar (barra laterale) al sito, quindi vai in Aspetto > Neve Options e clicca sulla voce Contenuto/Barra laterale.

Sidebar WordPress

Qui avrai tre opzioni: nessuna barra laterale, barra laterale sinistra o barra laterale destra e la possibilità di scegliere la larghezza del contenuto all’interno della sidebar. La barra laterale destra è il Layout più utilizzato online, ma puoi scegliere quello che vuoi e confermare cliccando su Pubblica, poi clicca sulla “X” per uscire.

7. Aggiungi elementi alla barra laterale

Per far comparire qualcosa nella barra laterale, utilizzeremo i Widget, piccoli blocchi di contenuti che compaiono nelle barre laterali dei siti WordPress. Quindi vai in Aspetto > Widget.

Widget WordPress

In questa pagina vedrai tutti i Widget disponibili nel tuo sito WordPress, mentre a destra avrai l’elenco delle barre laterali. Per aggiungere componenti alla tua barra laterale, non dovrai far altro che cliccare con il tasto sinistro del mouse sul Widget e trascinarlo all’interno della sidebar.

Se per esempio vuoi mostrare ai visitatori gli ultimi articoli che hai pubblicato, clicca sul box “Articoli recenti” e trascinalo nella sidebar. Una volta posizionati all’interno della barra laterale, ogni Widget ha diverse impostazioni di base che puoi modificare, cliccando sulla freccia in giù alla destra del Widget.

8. Personalizza il tema

Quanto visto fin’ora ti sarà utile per aprire un sito internet unico e che si distingua dagli altri, ma non finisce qui perché hai a disposizione molte altre opzioni di personalizzazione. Vai quindi in Aspetto > Personalizza, per accedere all’interfaccia principale di personalizzazione del tema.

Qui puoi divertirti quanto vuoi, sfogliando tutte le opzioni e facendo prove su prove per rendere il tuo sito ancora più unico. Sicuramente troverai voci che non abbiamo trattato, quindi fai attenzione, anche perché se sbagli non è possibile tornare indietro. Noi ti consigliamo di provare un impostazione per volta e confermarla cliccando sul tasto Pubblica.

Aggiungere pagine e contenuti

Per aprire un sito internet di successo è bene pensare a quali pagine creare. Dal punto di vista tecnico, una pagina web è solo un documento, non molto diverso da un tradizionale documento Word, a parte il fatto, che presenta elementi del brand come l’intestazione del sito e il piè di pagina.

Fortunatamente, creare pagine in WordPress è semplicissimo, ma prima di iniziare cerchiamo di capire di quali pagine avrai bisogno. La maggior parte dei siti internet ha queste tipologie di pagine:

  • Home Page: è la prima pagina che i tuoi visitatori vedono quando accedono al tuo sito internet.
  • Chi siamo: è una pagina che spiega chi sei e cosa offri.
  • Contatti: è una pagina con le informazioni di contatto, molto utile se vuoi farti contattare dai tuoi visitatori.
  • Pagina del blog: questa pagine elenca gli ultimi articoli pubblicati, se non hai intenzione di avviare un blog, puoi usare questa pagina per mostrare le ultime news della tua azienda.
  • Servizi: se stai aprendo un sito internet aziendale, potresti usare questa pagina per descrivere tutti i servizi offerti.
  • Shop: se stai avviando un e-commerce, qui puoi mostrare i prodotti che vendi.

Molte delle pagine appena elencate saranno simili nella struttura, l’unica cosa che cambierà sarà il contenuto dei testi al loro interno. Quindi, una volta che avrai imparato a creare una pagina, sarai in grado di crearle tutte.

1. Creazione dell’Home Page

Se hai installato il tema Neve e hai effettuato l’importazione come spiegato nei capitoli precedenti, disporrai già di una home page che aspetta solo di essere modificata. Quindi, per visitare la Home fai clic sul nome del tuo sito, che trovi nella barra in alto a sinistra della finestra accanto l’icona della casa. Sempre nella barra superiore, fai clic sulla voce Modifica con Elementor.

Elementor è un editor visivo che permette di modificare in tempo reale, ogni elemento della pagina semplicemente cliccandoci sopra. Per esempio, prova a modificare il titolo della pagina, cliccandoci sopra con il mouse e digita quello che vuoi.

modificare home page sito wordpress

Quando selezioni un qualsiasi elemento all’interno della pagina, nella barra laterale di sinistra compariranno tutte le impostazioni che è possibile personalizzare in quel singolo elemento. Puoi anche inserire nuovi elementi, semplicemente trascinandoli all’interno della pagina.

Editor WordPress Elementor

Per importare nuovi elementi all’interno della pagina, fai clic con il mouse sopra l’icona quadrata alla destra della scritta elementor.

Compariranno quindi un elenco di blocchi disponibili.

Prendine uno qualsiasi, cliccandoci sopra con il mouse e trascinalo all’interno della pagina.

Essendo la tua prima esperienza, ti consigliamo di lavorare con i blocchi già presenti nella pagina, selezionandoli uno ad uno modificandone i contenuti.

Quindi fai clic sui blocchi da modificare, cambiane il testo, aggiusta l’allineamento, elimina i blocchi non necessari e prova ad aggiungerne di nuovi per fare esperienza.

L’intera interfaccia è molto intuitiva da usare, quindi prenditi del tempo per fare pratica ed imparare ad usarla come si deve. Migliorerai sempre di più, man mano che navigherai tra le varie impostazioni. Se hai difficoltà, cerca anche qualche tutorial su internet o YouTube.

2. Crea pagine “Chi siamo”, “Servizi” e “Contatti”.

La creazione di questo tipo di pagine è molto più semplice rispetto a quanto visto pocanzi per la home page. Ritorna quindi nella Dashboard di WordPress e vai in Pagine > Aggiungi pagina, per ritrovarti in una schermata come questa:

Scegli quindi un titolo per la tua pagina e seleziona il layout che dovrà avere. Per creare una pagina standard fai clic sulla voce Salta, in questo modo imposterai un layout a riga singola. Se non vuoi perdere tempo e preferiresti importare dei blocchi pre-costruiti, clicca sul tasto blu “Template Library” per accedere alla libreria dei blocchi.

Quindi posiziona il mouse sul blocco che desideri inserire nella pagina e clicca sul tasto Insert.

Dopo l’importazione avrai la possibilità di personalizzare ulteriormente il blocco, modificando i testi e sostituendo le immagini. Quando sei soddisfatto delle modifiche, clicca sul tasto Pubblica, che trovi in alto a destra dello schermo, per rendere visibile la tua pagina. Segui questa procedura anche per la pagina dei servizi e dei contatti, selezionando blocchi differenti.

Un altro modo per personalizzare le pagine in WordPress è l’inserimento manuale di nuovi elementi, attraverso l’icona “+” che trovi nell’angolo in alto a sinistra dell’interfaccia dell’editor.

come creare pagine web

Qualsiasi blocco sceglierai verrà aggiunto nella parte inferiore della pagina. Anche in questo caso, ti basterà cliccarci sopra con il mouse per inserire il testo e cambiarne le proprietà attraverso la barra laterale destra. Come sempre, per convalidare le modifiche fai clic sul tasto Pubblica in alto a destra o se la pagina è già stata pubblicata, fai clic sul tasto Aggiorna.

3. Crea una pagina per il Blog.

La pagina del blog racchiude tutti gli articoli pubblicati nel tuo sito. La buona notizia è che dovrebbe essere già presente, grazie all’importazione del sito pre-costruito dopo l’installazione del tema Neve. Puoi trovare la pagina blog cliccando sulla voce Pagine, situata nella barra laterale sinistra.

Clicca quindi su Visualizza per vedere la pagina del tuo blog. Qualora non fosse presente tra l’elenco delle pagine, procedi come segue: Nella barra superiore fai clic su “+ Nuovo” > Pagina, nel box “Aggiungi Titolo” digita Blog e pubblica la pagina. Ora nella barra di sinistra fai clic su Impostazioni > Lettura.

Nella sezione Pagina articoli seleziona “Blog” e salva cliccando con il mouse sul tasto “Salva le modifiche” in basso a sinistra. Ora torna in pagine per vedere la tua nuova pagina Blog.

Aggiungere nuovi articoli al Blog

Per aggiungere un nuovo articolo al blog, vai nella barra laterale di sinistra e fai clic su Articoli > Aggiungi articolo. Comparirà la stessa interfaccia vista prima per la creazione di nuove pagine, quindi inserisci il titolo dell’articolo, digita il testo del contenuto e pubblicalo cliccando sul tasto Pubblica, situato sempre in alto a destra.

Una volta create tutte le pagine necessarie al tuo sito web, il prossimo passo da compiere per aprire un sito internet è la creazione del menù di navigazione, che servirà agli utenti per navigare nel sito e scoprire facilmente tutte le pagine e i servizi offerti.

Creare un menù su WordPress è semplicissimo, clicca quindi sulla voce Aspetto > Menu e da li, fai clic sulla voce “crea un nuovo menu“.

come creare un menu su WordPress

  1. Digita un titolo per il tuo menu.
  2. Seleziona le pagine che vuoi aggiungere, cliccando con il mouse nei piccoli riquadri.
  3. Premi il tasto Aggiungi al menu, per aggiungere le pagine selezionate al menu.
  4. Trascina e rilascia le voci del menu per posizionarle in ordine di importanza.
  5.  Seleziona la posizione in cui vuoi che il tuo menu venga mostrato. Nel caso del tema Neve, scegli l’opzione Menu principale.
  6. Clicca sul tasto Salva menu per confermare.

Questo è quanto, ora sei pronto per avviare il tuo bellissimo sito internet. Ricorda che più farai pratica utilizzando WordPress e più cose imparerai migliorando sempre di più il tuo sito internet. Se la guida ti è piaciuta, leggine altre nella sezione dedicata alle guide di servizi online.

ARTICOLI CORRENALI

ARTICOLI CORRENALI