Come collegare un Monitor al Notebook

L'aggiunta di un secondo schermo al PC o al laptop ti offre più spazio per il multitasking o solo uno schermo più grande su cui lavorare. Ecco come collegare un monitor ad un notebook.

L’aggiunta di un secondo schermo al PC o al notebook ti offre più spazio per il multitasking: è possibile navigare sul Web, controllare le e-mail, guardare video e molto altro ancora. Ecco come collegare monitor  al notebook.

Questa è un operazione davvero facile. I notebook moderni dispongono almeno di una porta HDMI, VGA, DVI o DisplayPort che può essere utilizzata per collegare un monitor. Gli utenti PC dovranno avere una scheda grafica con almeno due tra le porte elencate sopra.

Anche se è possibile collegare monitor con porte differenti, la soluzione più semplice è scegliere un monitor che abbia una porta identica a quella del notebook. Successivamente bisognerà configurare Windows per utilizzare entrambi gli schermi.

Passaggi per collegare monitor al notebook

Passo 1.  Cerca la porta sul tuo notebook e assicurati di avere un cavo per effettuare il collegamento al monitor. Una volta collegato il cavo, il vostro notebook dovrebbe riconoscerlo in automatico (altrimenti devi impostarlo manualmente da windows).

Passaggio 2. Fare clic su Start, Impostazioni e Sistema. Qui troverai il menu Visualizza (predefinito) per raggiungere impostazioni come orientamento, dimensioni e luminosità.

Passaggio 3.  È possibile avere diverse configurazioni per le due schermate.

• Duplica: il secondo monitor riflette il monitor principale.
• Estendi: il desktop del PC è esteso tra i due monitor e consente di avere un desktop che si estende su entrambi i monitor.
• Mostra solo su 1 o 2: verrà utilizzato solo uno dei display (fare clic su Identifica per trovare i numeri).

Passaggio 4. Regola la risoluzione di ogni schermata per migliorare la qualità del testo e del video visualizzati sullo schermo. Dal menu Visualizza, seleziona Impostazioni di visualizzazione avanzate. Utilizza la casella a discesa per regolare la risoluzione dello schermo. È opportuno utilizzare la risoluzione consigliata da Windows per ciascun display.

CONDIVIDI
Loading...