Home Computer Come comprimere un file PDF

Come comprimere un file PDF

Scopri come comprimere un file PDF utilizzando Adobe Acrobat Pro, l'app Anteprima di MacOS e il servizio gratuito online Smallpdf.

Se ti stai chiedendo come comprimere un file PDF allora sei nel posto giusto al momento giusto! Infatti, in questa utile guida ti mostreremo come ridurre le dimensioni di un file PDF, preservandone la qualità e condividerlo più facilmente.

Ormai i PDF fanno parte della nostra vita quotidiana, infatti li usiamo molto spesso per lavoro, ma anche quando facciamo acquisti online e riceviamo le fatture dei nostri acquisti in formato PDF alla nostra casella di posta. Sono così famosi, perché la maggior parte dei nostri dispositivi è in grado di leggerli, inoltre sono anche molto sicuri in quanto difficili da modificare. Nei prossimi capitoli ti mostreremo quali secondo noi, sono i migliori modi per comprimere un file PDF preservandone la qualità.

Detto ciò, mettiti comodo e prenditi cinque minuti di tempo libero per leggere la nostra guida e risolvere il tuo problema. Siamo sicuri che alla fine rimarrai piacevolmente sorpreso dalla semplicità dei passaggi illustrati. Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito come si fa!

Come comprimere un file PDF

Nei capitoli successivi ti mostreremo quali, secondo noi, sono i tre migliori metodi per comprimere un file PDF. Spiegheremo nel dettaglio come utilizzare Adobe Acrobat Pro, per ridurre le dimensioni dei tuoi file PDF da computer e MacOS, ma anche come usare l’app Anteprima di MacOS e il servizio gratuito online Smallpdf.

Adobe Acrobat Pro

Il miglior modo per comprimere un file PDF è tramite Adobe Acrobat Pro, il software di casa Adobe che puoi scaricare su Windows 10MacOS. Sfortunatamente questo software è a pagamento, ma puoi iscriverti alla prova gratuita di Adobe Acrobat Pro e risolvere il tuo problema senza spendere un centesimo.

Quindi clicca due volte sull’icona di Adobe Acrobat Pro, per avviarlo nel tuo computer e accedere al programma. Il prossimo passaggio consiste nell’aprire il file PDF che vuoi comprimere, quindi dall’interfaccia principale di Acrobat fai clic sulla voce File, che trovi nel menù in alto a sinistra della finestra, seleziona la voce Apri poi cerca e clicca due volte sul file PDF.

comprimere un file PDF con Acrobat Pro

A questo punto dovresti vedere il tuo file PDF aperto in Acrobat, quindi nel menù in alto a sinistra della finestra fai clic sulla voce File, seleziona Salva come altro e clicca sulla voce PDF con dimensioni ridotte.

rimpicciolire un PDF con Acrobat Pro

Nella finestra successiva utilizza il menù a discesa “Rendi compatibile con” per selezionare una versione non troppo vecchia di Acrobat, in quanto, limitando la compatibilità alle versioni più recenti del programma, ridurrai notevolmente le dimensioni del file. Premi quindi il tasto OK per confermare.

Adesso non resta che scegliere dove salvare il tuo nuovo file PDF compresso, dargli un nome e confermare cliccando sul tasto Salva. Semplice vero? Ora il tuo file PDF sarà molto più leggero rispetto a prima e potrai condividerlo più facilmente.

Anteprima su MacOS

In casa Apple è tutto più semplice, infatti puoi comprimere un file PDF utilizzando l’app Anteprima che trovi preinstallata nel tuo MacOS. Ecco come si fa!

Il primo passo da compiere consiste nell’avviare l’app Anteprima, quindi vai nel Dock, la barra inferiore del Mac e clicca su Launchpad, poi cerca Anteprima e cliccaci sopra per avviarla. A questo punto vedrai la barra Anteprima in alto a sinistra dello schermo, clicca quindi su File e seleziona la voce Apri, infine cerca il file PDF e cliccaci sopra due volte per aprirlo.

Il prossimo step consiste nell’esportare il file PDF riducendone le dimensioni, quindi fai clic sulla voce File, che trovi in alto a sinistra della finestra e clicca su Esporta. Comparirà una finestra come questa.

comprimere un pdf su macOS

Adesso vai nella casella “Esporta come” e dai un nome al tuo nuovo PDF compresso, poi utilizza la casella “Situato in” per scegliere in quale cartella salvare il tuo file. Quindi vai nella casella “Formato” e assicurati che sia selezionata la voce PDF, poi vai nella casella “Filtro quartz” e seleziona la voce Reduce File Size, infine premi Salva per confermare.

Comprimere un file PDF con Smallpdf.com

Un altro metodo per comprimere un file PDF senza dover scaricare software aggiuntivi è grazie a Smallpdf.com, un sito web per l’editing di file PDF.

Per prima cosa, utilizza il browser del tuo computer per accedere al sito ufficiale di Smallpdf. Una volta nel sito ti ritroverai davanti moltissime opzioni, clicca quindi sul primo riquadro a sinistra “Comprimere PDF” per accedere alla pagina dedica alla compressione dei file PDF.

Ti ritroverai davanti una schermata come questa, quindi clicca sul tasto Scegli File o trascinalo al suo interno per caricarlo su Smallpdf. Al termine dell’upload ti verranno mostrate due opzioni: compressione di base o compressione alta, inclusa una stima in percentuale della riduzione del peso.

Se non disponi di un account PRO, seleziona l’opzione Compressione di base, quindi clicca sul tasto rosso Scegli opzione per confermare e attendi il completamento della compressione.

Al termine della compressione ti verrà mostrato un messaggio di conferma con l’attuale peso del file PDF e la percentuale di riduzione, quindi fai clic sul tasto Scarica per salvare il PDF nel tuo computer. In alternativa, fai clic sulla freccia che punta verso il basso, situata alla destra della scritta “SCARICA”, per scegliere se: salvare il PDF nel PC, su Dropbox o in Google Drive.

Questo è quanto, se la guida ti è piaciuta vedi anche: come comprimere un file in Windows 10, come trasformare una foto in PDF, come dividere un PDF e come modificare un PDF.

ARTICOLI CORRENALI

ARTICOLI CORRENALI