Come comprimere un video

Ti piacerebbe comprimere un video per condividerlo più facilmente? Scopri come fare con HandBrake, il miglior software gratuito per la codifica di file video.

come ridimensionare un video

Se ti stai chiedendo come comprimere un video per condividerlo più facilmente, allora sei nel posto giusto al momento! Infatti, in questa utile guida ti mostreremo come ridurre le dimensioni di un file video su computer, in pochi e semplici passaggi.

Comprimere un video è molto semplice quando si hanno gli strumenti giusti, per questo oggi vogliamo parlarvi di HandBrake uno tra i migliori software gratuiti per la codifica di file video. Inoltre, grazie a questo software riuscirai in pochi e semplici passaggi, a comprimere qualsiasi video senza rinunciare alla qualità delle immagini.

Detto ciò, mettiti comodo e prenditi cinque minuti di tempo libero per leggere la nostra guida e scoprire come risolvere il tuo problema. Siamo convinti che alla fine rimarrai piacevolmente sorpreso dalla semplicità dei passaggi illustrati. Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito come si fa!

Come comprimere un video

Nei capitoli successivi ti mostreremo come comprimere un video su computer, utilizzando il software gratuito HandBrake per Windows e MacOS ma anche come comprimere un video su MacOS senza scaricare software aggiuntivi, utilizzando il software preinstallato QuickTime Player.

HandBrake

Esistono moltissimi modi per comprimere un video su computer, ma il migliore è scaricare e installare HandBrake, un software gratuito per la codifica di file video digitali, disponibile sia per Windows che per MacOS.

Il primo passo da compiere è installarlo nel computer, quindi visita il sito ufficiale di HandBrake e fai clic sul tasto rosso Download HandBrake per scaricare il file di installazione nel PC. Al termine del download fai doppio clic con il mouse sul file appena scaricato e avvia il processo di installazione, quindi segui le istruzioni riportate sullo schermo fino a completare l’installazione e avvia HandBrake.

comprimere un video su pc

Su Windows vedrai una schermata come questa, quindi fai clic sulla voce “File, Open a single video file“, seleziona il video che vuoi comprimere e clicca sul tasto Apri per importarlo nel programma, in alternativa puoi trascinare il file video direttamente nella finestra del programma.

Su MacOS non vedrai questa schermata, quindi avvia HandBrake, nel menù in alto a sinistra della pagina fai clic sulla voce File e seleziona Apri sorgente, quindi seleziona il file video e clicca sul tasto Apri per confermare.

Una volta avviata l’app ti ritroverai nella schermata principale, qui dovrai cliccare sul menù a tendina Preset, selezionare General e scegliere un’impostazione predefinita pari o inferiore alla qualità corrente del video. Per farti un esempio, se la qualità corrente del tuo video è 1080p, fai clic su un’opzione 1080p o inferiore; se il video è in 720p, fai clic su un’opzione 720p o inferiore. Le opzioni Fast e Very Fast sono le migliori per comprimere il video. Dopo aver selezionato la qualità di uscita del video, abilita l’opzione Web Optimized cliccando nel quadratino alla sua sinistra.

Per lo step successivo clicca sulla scheda Video e compila i campi come in foto. Quindi, nella sezione Framerate (FPS) assicurati che sia impostato a 30 e seleziona la voce Peak Framerate. Nella sezione Optimise Video imposta Encoder Prest a Veryfast spostando la levetta verso sinistra, infine setta il valore 4.0 alla voce Encoder Level.

Prima di avviare la codifica del video, scegli dove salvarlo cliccando sul tasto Browse, situato in basso a destra nella finestra, quindi scegli un nome per il tuo file e premi Salva per confermare, infine clicca sul tasto Start Encode (Windows) o Avvia (MacOS), che trovi nella parte alta della finestra e attendi che il video venga compresso.

QuickTime Player

Gli utenti Mac possono comprimere un video senza dover scaricare nessun software aggiuntivo, grazie all’app QuickTime Player preinstallata nel sistema operativo. Ovviamente non sarà performante come HandBrake ma riesce tranquillamente a comprimere un video andando a giocare sulla risoluzione di uscita dello stesso.

comprimere un video su MacOS

Per prima cosa avvia QuickTime Player cliccando sull’icona Finder all’interno del Dock, la barra inferiore del Mac, quindi usa la colonna di sinistra per selezionare la voce Applicazioni, infine clicca due volte sull’icona di QuickTime Player per avviarlo.

Nella schermata principale dell’app fai clic sulla voce File situata nel menù in alto a sinistra della finestra, seleziona Apri file infine clicca due volte sul file video che vuoi comprimere. A questo punto comparirà l’anteprima del video, quindi fai clic sulla voce File, seleziona Esporta come e scegli la risoluzione d’uscita. Se il tuo file video è in 1080p, selezione un valore più basso come per esempio 720p o 480p, infine scegli un nome per il tuo video compresso e premi il tasto Salva per confermare. Facile vero?

Questo è quanto! Se il tuo obbiettivo è quello di comprimere il video per condividerlo più facilmente via mail o su internet, vedi la nostra guida dettagliata su come inviare file pesanti!