Come disinstallare gli aggiornamenti di Windows 10

Gli aggiornamenti di Windows 10 migliorano la stabilità e la sicurezza del PC ma a volte qualcosa va storto. Ecco come disinstallare gli aggiornamenti di Windows 10.

Purtroppo non è più come i vecchi tempi quando su Windows 7 potevi scegliere quali aggiornamenti installare e quali no. Con Windows 10 la storia è cambiata e sei obbligato a scaricare tutti gli aggiornamenti ogni volta che ne esce uno. Questo può essere un bene in quanto gli aggiornamenti vengono rilasciati da Microsoft per rendere il nostro PC sempre sicuro. A volte però, le cose non vanno come vogliamo e possono verificarsi problemi, errori o malfunzionamento del PC dovuto all’aggiornamento. Se questo è il tuo caso, ti mostreremo come disinstallare gli aggiornamenti di Windows 10 per riportare il sistema all’ultima versione stabile.

Come disinstallare gli aggiornamenti di Windows 10

Gli aggiornamenti per Windows 10 sono suddivisi in due diversi tipi, patch e build. Le patch sono piccoli aggiornamenti che applicano correzioni rapide al PC, le build invece sono aggiornamenti molto più grandi, più simili ad una nuova installazione di Windows.

Quando si installa una build, Windows manterrà i file necessari per ripristinare il sistema alla build precedente, ma solo per 10 giorni, dopodiché verranno eliminati. Quindi, se nel tuo PC hai installato una build e non sono passati ancora 10 giorni, segui questi passaggi per ripristinare l’installazione precedente:

  1. Vai nella barra di ricerca in basso a sinistra, digita Impostazioni e premi Invio
  2. Ora clicca su “Aggiornamento e sicurezza” e vai nella scheda “Ripristino”
  3. Clicca sul pulsante “Inizia” che si trova sotto la frase “Torna alla versione precedente di Windows 10”
  4. Segui le istruzioni.

disinstallare-gli-aggiornamenti-di-Windows-10-guida

Se non vedi la scritta “Torna alla versione precedente di Windows 10”, significa che non hai i file necessari per ripristinare il sistema alla versione precedente.

Come disinstallare un aggiornamento su Windows 10

  1. Apri Impostazioni.
  2. Fai clic su Aggiornamento e sicurezza.
  3. A sinistra, clicca Windows Update.
  4. Fai clic sul link Visualizza Cronologia degli aggiornamenti.

disinstallare-gli-aggiornamenti-di-Windows-10-step1

5. Nella cronologia degli aggiornamenti puoi vedere quali aggiornamenti sono stati installati correttamente e quali no, inclusa data e ora, che può aiutarti ad individuare quale aggiornamento sta causando il problema. Clicca sulla voce Disinstallare gli aggiornamenti.

disinstallare-gli-aggiornamenti-di-Windows-10-step2

6. Si aprirà la finestra con gli aggiornamenti effettuati, clicca con il mouse sopra il nome dell’aggiornamento da disinstallare e fai clic sul pulsante Disinstalla.

disinstallare-gli-aggiornamenti-di-Windows-10-step3

7. Fai clic sul pulsante  per confermare la disinstallazione, poi clicca su Riavvia ora per completare l’operazione.

Considera che la durata del processo varia in base al tipo di aggiornamento che stai tentando di disinstallare e che questo metodo mostra solo gli aggiornamenti che sono stati installati nell’ultima build.

Come reinstallare un aggiornamento su Windows 10

Ora che hai disinstallato l’aggiornamento che creava problemi al PC, non ti resta che riscaricarlo e sperare che tutto vada per il verso giusto.

  1. Vai nella barra di ricerca in basso a sinistra, digita Impostazioni e premi Invio.
  2. Ora clicca su Aggiornamento e sicurezza.
  3. A sinistra, clicca Windows Update.
  4. Clicca sul pulsante Verifica disponibilità aggiornamenti per avviare il controllo degli  aggiornamenti, che scaricherà e installerà automaticamente l’aggiornamento.
  5. Fai clic sul pulsante Riavvia ora per finalizzare l’aggiornamento.

Ora che il PC si è riavviato, si spera che tutto sia andato per il verso giusto e che l’aggiornamento si sia installato correttamente.

Potrebbe interessarti anche: Come configurare gli aggiornamenti automatici in Windows 10.

CONDIVIDI
Loading...