Come formattare iPhone

Vuoi formattare il tuo iPhone ma hai paura di fare qualche danno? Non temere, perché in questa utile guida ti mostreremo il modo corretto per formattare un iPhone, senza perdere i dati al suo interno.

Come Formattare iPhone

Non sai come formattare iPhone? Nessun problema, perché sei arrivato nel posto giusto e al momento giusto! Infatti, in questa utile guida ti mostreremo i migliori modi, per formattare il tuo iPhone.

Forse stai vendendo il tuo iPhone e devi cancellare tutti i dati al suo interno, o forse, ogni tanto si blocca e speri di risolvere il problema formattando il dispositivo. Formattare un iPhone è semplicissimo, tuttavia, se non lo fai nel modo corretto rischi di perdere tutti i dati al suo interno, o nel peggiore dei casi, anche rompere il telefono. Per questo, nelle righe successive, ti mostreremo il modo corretto per formattare un iPhone.

Detto ciò, mettiti comodo e prenditi qualche minuto di tempo libero per leggere questa guida e risolvere così il tuo problema. Siamo convinti che rimarrai piacevolmente sorpreso dalla semplicità dei passaggi illustrati e che, in caso di necessità, sarai in grado di spiegarlo ai tuoi amici bisognosi di aiuto.

Come formattare iPhone

Come dicevamo poco fa, formattare un iPhone è semplicissimo, può farlo chiunque e in breve tempo. Nelle righe successive infatti, spiegheremo nel dettaglio come formattare il tuo iPhone utilizzando iCloud, la funzionalità integrata di iPhone, o iTunes, il software per computer Windows e MacOS.

iCloud

Indipendentemente dal modello di iPhone in tuo possesso, che sia un iPhone 11 o un iPhone 4, il miglior modo per formattare un iPhone, ripristinando le sue impostazioni di fabbrica, è grazie alla funzionalità integrata iCloud. Prima di cominciare però, sarà necessario effettuare un backup del dispositivo, in modo da creare una copia dei dati salvati al suo interno e ripristinarli in qualsiasi iPhone tu vorrai.

Per impostazione predefinita, iCloud dovrebbe essere già abilitato nel tuo iPhone, quindi, l’unica cosa che dovrai fare, è scegliere i contenuti da includere nel backup. Prendi quindi il tuo iPhone e vai in Impostazioni > [tuo nome] > iCloud e attiva gli elementi che desideri includere nel backup. Noi ti consigliamo di abilitare i più importanti, ovvero: Foto, Mail, Contatti e Note, in quanto, il ripristino del dispositivo alle impostazioni di fabbrica, eliminerà ogni contenuto presente nel telefono.

Formattare iPhone con iCloud Step1

Una volta abilitati i contenuti da includere nel backup, scorri la pagina verso il basso, pigia sulla voce Backup iCloud e seleziona la voce Esegui il backup adesso. A questo punto, non ti resta che attendere il completamento del backup, ma considera che, per funzionare, dovrai essere connesso ad una rete WiFi.

Formattare iPhone con iCloud Step2

Se hai bisogno di aiuto e necessiti di maggiori informazioni, leggi la nostra guida su come fare backup iPhone.

Una volta effettuato il backup del dispositivo, questo è pronto per essere formattato. Quindi, prendi il tuo iPhone e pigia sull’icona delle Impostazioni situata in una delle schermate Home del dispositivo. Scorri la pagina verso il basso e pigia sulla voce Generali, poi scorri nuovamente verso il basso e seleziona la voce Ripristina, infine fai Tap sulla voce Inizializza contenuto e impostazioni.

Formattare iPhone con iCloud Step3

Ora comparirà un popup, con alcune opzioni. Se non hai completato il backup su iCloud, pigia sulla voce Concludi l’upload e inizializza, altrimenti pigia sulla voce Inizializza ora, poi inserisci il tuo codice di sblocco e seleziona la voce Inizializza iPhone per confermare e formattare il tuo iPhone.

Formattare iPhone con iCloud Step4

Questa operazione potrebbe durare qualche minuto, quindi si paziente e attendi il completamento del processo. Se tutto andrà per il verso giusto, al riavvio del telefono vedrai la schermata di configurazione.

Al termine di ogni formattazione, l’iPhone dovrà essere configurato da zero. Quindi, avrai la possibilità di configurare l’iPhone utilizzando il tuo account iCloud, caricando i dati del backup fatto in precedenza, o configurarlo come nuovo, senza caricare i tuoi vecchi dati.

Tuttavia, questo non è l’unico metodo per formattare un iPhone. Infatti, è possibile farlo, anche tramite il software iTunes per il tuo computer Windows e MacOS.

iTunes

Come anticipato nelle righe precedenti, puoi formattare un iPhone, utilizzando iTunes per Windows e MacOS. Questo metodo è particolarmente indicato quando non hai spazio di archiviazione sufficiente, per effettuare il backup dei dati in iCloud.

Quindi, avvia iTunes e assicurati che nel computer, sia installata l’ultima versione del programma. Se stai utilizzando un computer Windows, fai clic sull’icona del punto interrogativo, situata in alto a sinistra della finestra di iTunes e clicca sulla voce Verifica aggiornamenti. Invece, su MacOS fai clic sulla voce iTunes, che trovi in alto a sinistra dello schermo e seleziona la voce Verifica aggiornamenti. In caso contrario, scarica l’ultima versione di iTunes, dal sito ufficiale Apple.

Una volta aggiornato iTunes all’ultima versione disponibile, collega il tuo iPhone al computer tramite il cavo USB che solitamente utilizzi per la ricarica della batteria. A questo punto vedrai comparire l’icona del tuo iPhone all’interno di iTunes, cliccaci sopra per accedere alla schermata del dispositivo, poi fai clic sulla scheda Riepilogo e clicca sul tasto Effettua backup adesso, per effettuare una copia dei dati del telefono all’interno del computer.

Se hai un Mac con MacOS Catalina, fai clic su Finder e cerca il tuo iPhone nella scheda Posizioni, quindi fai clic sul tasto Esegui backup adesso, per effettuare una copia dei dati del telefono all’interno del computer. Sebbene il backup del dispositivo non sia necessario, è importante effettuarlo per non perdere le tue Foto, App, Contatti, Impostazioni e ripristinarli successivamente in qualsiasi iPhone vorrai.

Una volta effettuato il backup del dispositivo, questo è pronto per essere formattato, ma prima sarà necessario disattivare l’opzione “Trova il mio iPhone”. Quindi, prendi il tuo iPhone e vai in Impostazioni > [tuo nome] > Dov’è > Trova il mio iPhone, infine pigia sul tasto alla sua destra per disattivarlo.

A questo punto, sei pronto per formattare l’iPhone. Quindi, torna in iTunes e clicca sul pulsante Ripristina iPhone, situato nella schermata Riepilogo, nel box grigio sotto il nome del tuo iPhone. Nel popup che si aprirà ti verrà chiesto di effettuare il backup, ma visto che lo hai già fatto, fai clic sul tasto Non effettuare il backup e conferma cliccando sul tasto Ripristina. Se richiesto, Accetta il contratto di licenza del software per confermare e formattare il tuo iPhone, ripristinandolo alle impostazioni di fabbrica.

Formattare iPhone con iTunes

Questa operazione potrebbe durare anche diversi minuti, quindi abbi pazienza e attendi il completamento del processo. Se tutto andrà per il verso giusto, al riavvio del telefono vedrai la schermata di configurazione.

Al termine della formattazione, l’iPhone dovrà essere configurato da zero. Quindi, avrai la possibilità di ripristinare il telefono caricando i dati del backup fatto precedentemente con iTunes, o configurarlo come nuovo iPhone senza caricare i tuoi vecchi dati.

Quale opzione scegliere per formattare iPhone?

Quando provi a formattare il tuo iPhone, iOS ti consente di scegliere tra diverse opzioni disponibili, che solitamente creano solo confusione. In questa guida ti abbiamo mostrato come ripristinare il tuo iPhone alle impostazioni di fabbrica, ma nelle righe successive, vogliamo spiegarvi cosa fanno le altre opzioni, in modo da poter scegliere il ripristino migliore in base alle tue necessità.

Opzioni di formattazione iPhone

Ripristina impostazioni

Scegliendo questa opzione, tutte le impostazioni del telefono, incluse le impostazioni di rete, il dizionario della tastiera, il layout della schermata Home, le impostazioni relative alla posizione, le impostazioni relative alla privacy e le carte salvate in Apple Pay, verranno rimosse o ripristinate alla versione di default. Tuttavia, i dati, le App e i file multimediali non verranno eliminati.

Inizializza contenuto e impostazioni

Questa è l’opzione che abbiamo illustrato nella guida e permette di eliminare tutti i contenuti presenti nel dispositivo. A meno che non sia stato eseguito un backup di tutti i contenuti presenti nel telefono, le impostazioni, le App e tutti gli altri dati verranno eliminati definitivamente.

Ripristina impostazioni rete

Questa opzione ti permettere di risolvere problemi legati alle connessioni WiFi configurate nel tuo iPhone. In quanto, ripristina le impostazioni di rete, svuota la cache ed elimina tutti i file temporanei memorizzati sul dispositivo.

Ripristina dizionario tastiera

Questa opzione ripristina il dizionario della tastiera con le parole di default, eliminando tutte le parole che hai aggiunto manualmente al dizionario. Se noti errori nelle correzioni delle parole, o suggerimenti errati quando scrivi i messaggi, questa è l’opzione da usare.

Ripristina layout schermata Home

Anche se la maggior parte di noi, ama configurare la schermata Home del proprio smartphone con le App che usa più di frequente, a volte è bello tornare alla normalità. Questa opzione ripristina il layout originale della schermata Home, dandogli l’aspetto che aveva, il giorno in cui hai acceso per la prima volta il tuo iPhone.

Ripristina posizione e privacy

Questa opzione, ripristina i servizi di localizzazione e le impostazioni della privacy alle impostazioni di fabbrica.

Questo è quanto, ora sai come formattare iPhone! Se la guida ti è piaciuta, vedi anche: come passare foto da iPhone a PC, come liberare spazio su iPhone e tanto altro, nella sezione dedicata alle guide su iPhone.