Come registrare una videochiamata

Vuoi registrare una videochiamata ma non sai come fare? Scopri come in questa semplice guida! Spiegheremo nel dettaglio, come registrare una videochiamata su qualsiasi dispositivo, che sia un computer o dispositivo mobile iOS e Android.

registrare una videochiamata

Se vuoi sapere come registrare una videochiamata, allora sei nel posto giusto al momento giusto! Infatti, in questa utile guida ti mostreremo come fare in pochi e semplici passaggi, da qualsiasi computer e dispositivo mobile, come iOS e Android.

Forse ti senti spesso con dei parenti lontani, o magari hai una storia a distanza e vorresti immortalare le tue videochiamate per conservarne il ricordo. Qualunque sia il motivo, sappi che puoi registrare una videochiamata in modo semplice e veloce su qualsiasi dispositivo, che sia un computer, smartphone o tablet. Inoltre, è un operazione che non richiede particolari conoscenze informatiche e che può fare chiunque.

Detto ciò, mettiti comodo e prenditi cinque minuti di tempo libero per leggere la nostra guida e scoprire come risolvere il tuo problema. Siamo convinti che alla fine rimarrai piacevolmente sorpreso dalla semplicità dei passaggi illustrati e che, in caso di necessità, sarai in grado di aiutare i tuoi amici bisognosi di aiuto. Ma non perdiamoci in chiacchiere e vediamo subito come si fa!

Come registrare una videochiamata su Computer

Registrare una videochiamata su computer, è un operazione molto semplice quando si hanno gli strumenti giusti e l’unico modo possibile, è tramite l’utilizzo di software in grado di registrare qualsiasi contenuto venga riprodotto sullo schermo del computer.

Per registrare una videochiamata su Windows 10 puoi utilizzare il software gratuito Active Presenter, mentre su MacOS Mojave è sufficiente premere una combinazione di tasti sulla tastiera per avviare il software di registrazione. Invece, su versioni più vecchie di MacOS puoi utilizzare il software preinstallato QuickTime Player. Per maggiori informazioni a riguardo, leggi la nostra guida su come registrare lo schermo del PC.

Windows 10

Come anticipato pocanzì, ActivePresenter è un software gratuito per registrare lo schermo del PC e che permette di modificare le registrazioni salvate. Infatti, potrai modificare i video, tagliare e dividere le registrazioni, modificarne il volume, aggiungere didascalie e tanto altro ancora.

Detto ciò, la prima cosa da fare è scaricare ActivePresenter dalla sua pagina ufficiale. Scarica quindi l’ultima versione disponibile per Windows e al termine del download, clicca due volte sul file .exe per avviare l’installazione. A questo punto si aprirà la finestra “Controllo dell’account utente“, quindi clicca Si per andare avanti.

Purtroppo questo software non è disponibile in italiano, di conseguenza dovrai selezionare la lingua inglese e premere OK. Non temere, anche installando ActivePresenter in lingua inglese, questo rimane molto semplice da usare.

Continua premendo il tasto Next, poi su Install e attendi che il software venga installato nel computer. Al termine dell’installazione fai clic su Finish e il programma si avvierà autonomamente. Qualora non dovesse aprirsi, puoi avviarlo cliccando due volte sulla sua icona, presente nel desktop di Windows.

Nella prima schermata, ti verrà chiesto quale colore interfaccia utilizzare, se chiaro “Light” o scuro “Dark“, scegli quella che preferisci e premi Continue. Si aprirà quindi la finestra del programma, con un elenco di voci sulla sinistra e dei riquadri a destra. Fai clic sulla voce “Record Video”, che trovi nell’elenco di sinistra, per far comparire la barra “Record Video Project“.

Qui trovi alcune funzioni per la registrazione delle schermate, per esempio, nel riquadro “Recording Area” puoi scegliere se registrare l’intero schermo o solo l’area della videochiamata. Nel riquadro “Audio & Webcam” puoi scegliere se includere nella registrazione anche le immagini della Webcam e l’audio del Microfono (utile per chi fa streaming, ma non in questo caso).

Per registrare una videochiamata su computer, non dovrai far altro che cliccare sul tasto REC e avviare la videochiamata con Skype o qualunque altro software vorrai usare. Per interrompere la registrazione premi Ctrl + Fine e si aprirà una finestra a tutto schermo con l’anteprima del video, qui potrai apportare modifiche al video prima di esportarlo in formato MP4.

Per salvare il video e quindi esportarlo in formato .mp4, premi in alto sulla voce “Export“, poi su “Video”, situata in alto a sinistra. Si aprirà una finestra con diverse funzioni, per esportare il video fai clic sul tasto OK, situato nella parte bassa della finestra e attendi che il video venga esportato. Ad esportazione completata vedrai una piccola notifica al centro dello schermo, quindi premi Yes per aprire la cartella dove il tuo video è stato salvato.

MacOS

Registrare una videochiamata su Mac è molto più semplice rispetto a quanto visto fin’ora per i PC Windows. Se stai usando MacOS Mojave, basta premere la scorciatoia da tastiera Maiusc + ⌘ + 5 e verranno visualizzati tutti i controlli per l’acquisizione di video e fermi immagine. È possibile registrare l’intero schermo, un’area a scelta o una finestra specifica, quindi tagliare, salvare o condividere il filmato.

Se stai utilizzando una versione precedente di MacOS, puoi registrare una videochiamata utilizzando QuickTime Player. Apri l’app (che per impostazione predefinita è già installata nel Mac), quindi clicca su File > Nuova registrazione schermo e il gioco è fatto.

Altri programmi per registrare una videochiamata

Come detto in precedenza, l’unico modo per registrare una videochiamata su computer è grazie all’utilizzo di software per registrare lo schermo dello stesso. Il programma che abbiamo mostrato per Windows è proprio uno di questi, ma ne esistono molti altri che potrebbero fare al caso tuo.

  • TinyTake (Windows / MacOS): Secondo l’azienda, questo è il miglior software gratuito per registrare i contenuti dello schermo del computer. Il software consente di registrare qualsiasi contenuto riprodotto sullo schermo del tuo computer, per poi condividerlo facilmente sui social media. TinyTake si pubblicizza come semplice, gratuito e ricco di funzionalità, sebbene molte di queste siano disponibili solo a pagamento.
  • Icecream Screen Recorder (Windows / MacOS): Questo software ti permette di catturare qualsiasi area dello schermo, come immagine screenshot o registrazioni video. Icecream Screen Recorder vanta un’interfaccia intuitiva e facile da usare, con una suite di strumenti e opzioni da utilizzare quando si acquisiscono schermate. Puoi utilizzare Icecream Screen Recorder per creare video di giochi e conversazioni su Skype dall’aspetto professionale.
  • Camtasia (Windows / MacOS): Questo è un software per il montaggio video che possiede una funzionalità per la registrazione dello schermo. Questo software è disponibile sia su Windows che su MacOS, previo acquisto di una licenza a pagamento. Puoi però scaricare una versione di valutazione e verificare se è adatto alle tue esigenze.

Come registrare una videochiamata su Smartphone

Su smartphone è tutto ancora più semplice, infatti puoi registrare una videochiamata, utilizzando le funzionalità native del tuo iPhone o Smartphone Android. Tuttavia, non tutti i dispositivi Android dispongono della funzionalità per la registrazione dello schermo e sarà necessario utilizzare applicazioni di terze parti.

iOS

registrare una videochiamata su Android

Se intendi registrare una videochiamata su iPhone o iPad, puoi utilizzare la funzionalità nativa “Registrazione schermo” di iOS. Attivarla è semplicissimo, infatti non dovrai far altro che, cercare l’icona Impostazioni e pigiarci sopra con il dito, quindi scorri la pagina verso il basso, pigia sulla voce Centro di controllo e tocca l’opzione Personalizza controlli.

In questa schermata vedrai le funzionalità incluse e non, nel centro di controllo del tuo dispositivo. Quindi cerca la voce Registrazione schermo e pigia con il dito sul tasto verde alla sua sinistra, per aggiungerla al Centro di controllo.

Ora non ti resta che avviare la videochiamata e fare uno swipe dal basso verso l’alto per accedere al centro di controllo e pigiare sul tasto di registrazione. Una volta premuto, la registrazione si avvierà entro tre secondi e una barra rossa comparirà nella parte alta dello schermo. Per interrompere la registrazione, puoi pigiare con il dito sulla barra rossa e confermare pigiando sulla scritta Interrompi, altrimenti accedi nuovamente al Centro di controllo e pigia sull’icona di Registrazione schermo.

Il video verrà salvato nella libreria fotografica del tuo dispositivo iOS. Per vederlo, pigia sull’icona Foto, che trovi in una delle schermate Home del tuo iPhone o iPad, quindi vai nella sezione Video e inizia a riprodurlo. Semplice vero?

Android

registrare una videochiamata su Android

Anche su Android nulla di complicato. Se sei fortunato, puoi facilmente registrare una videochiamata utilizzando le funzionalità native del tuo dispositivo. Infatti alcuni Smartphone e Tablet Android, dispongono al loro interno della funzione per registrare tutto ciò che accade nello schermo del dispositivo.

Per attivare la funzionalità di registrazione nativa, scorri con il tuo dito dall’alto verso il basso, in corrispondenza del bordo superiore dello schermo del tuo dispositivo. Ti verrà mostrato il Centro Notifiche e i pulsanti per l’esecuzione rapida di alcune funzionalità. Fai quindi tap sull’icona indicante la dicitura Registra schermo e attendi la fine del breve conto alla rovescia per far partire la registrazione del video. Eseguendo questa procedura durante una videochiamata, questa verrà registrata e poi salvata nella memoria del dispositivo.

Tuttavia, potresti non avere questa funzione e sarà necessario scaricare un’applicazione di terze parti per risolvere il problema. In tal caso ci viene in aiuto ADV Registratore Schermo, un applicazione gratuita che ci permette di registrare tutto ciò che accade nello schermo del nostro dispositivo.

Quindi vai nel Play Store, poi cerca e scarica l’app all’interno del tuo dispositivo Android. Una volta installata, avvia l’applicazione pigiando sopra la sua icona, che trovi in una delle schermate Home del tuo dispositivo e accetta tutti i popup che ti verranno mostrati. in questo modo consentirai all’applicazione di mostrare la sua iconcina nelle schermate Home del dispositivo, che utilizzerai per avviare le registrazioni.

Per registrare una videochiamata con ADV Registratore Schermo, pigia sull’icona della videocamera che trovi sullo schermo del tuo dispositivo, quindi seleziona l’icona di registrazione, la prima in alto e avvia la videochiamata. Per interrompere la registrazione, pigia nuovamente sull’icona della videocamera e seleziona il simbolo Stop, la seconda icona dall’alto.

Il video verrà salvato nella libreria fotografica del tuo dispositivo Android. Per vederlo, pigia sull’icona Galleria che trovi in una delle schermate Home del tuo Smartphone o Tablet Android, quindi vai nella sezione Video e inizia a riprodurlo.

Questo è quanto, ora sai come registrare una videochiamata! Se la guida ti è piaciuta, vedi anche: come videochiamare con Skype e come fare videochiamate con WhatsApp.