Come velocizzare il notebook: Rendi più veloce il tuo computer Windows

Se Windows sembra lento, è possibile velocizzarlo utilizzando queste semplici tecniche. Ecco come rendere più veloce il tuo Notebook o PC.

Si sà che con il tempo i Computer iniziano a diventare più lenti. Questo succede perchè, inevitabilmente installiamo App, Giochi eriempiamo l’Hard Disk con foto video e documenti. Molte cose possono rallentare Windows ma ci sono alcuni consigli che possiamo darti per velocizzare il notebook o PC Desktop.

Se il tuo Computer non dispone di un moderno SSD, allora può valere la pena spendere qualche soldo per acquistarne uno. Questo è l’upgrade più efficace per velocizzare il Notebook o PC Desktop.

Indipendentemente dall’hardware del tuo computer, ci sono poi altre cose che puoi fare per velocizzare il notebook, e qui ci sono i nostri migliori consigli.

Sbarazzarsi dei programmi di avvio

Parte del motivo per cui i PC impiegano tanto tempo a partire è a causa di tutte le applicazioni e utility che hai installato. Molte vengono avviate automaticamente all’avvio di Windows, tuttavia non sono tutte necessarie.

Sul lato destro della barra delle applicazioni, fare clic sulla freccia rivolta verso l’alto per visualizzare le icone di notifica. Ogni icona è un programma installato in Windows. Alcuni sono essenziali, ad esempio il software antivirus, ma altri potrebbero non esserlo. Fai clic con il tasto destro del mouse su ognuno di essi e, se è presente un menu Impostazioni, selezionalo e disattiva l’opzione per l’avvio automatico con Windows.

Alcuni programmi, come Google Drive, possono essere avviati manualmente quando sono necessari invece di essere sempre in esecuzione. velocizzare il notebook programmi di avvioPer disabilitare tutti gli altri programmi e le app “helpers” che iniziano con Windows, premi Windows + R, digita msconfig e fai clic su Ok. Selezionare la scheda Servizi, selezionare ‘Nascondi tutti i servizi Microsoft’ e vedi cosa rimane.

Potrebbero esserci dei servizi per la quale puoi vivere senza. Per disabilitarli basta togliere la spunta nella casella accanto il nome del programma. Ad esempio, Firefox funziona perfettamente senza il servizio di manutenzione di Mozilla.

Nella scheda Avvio (utilizzare Task Manager – fare clic con il tasto destro del mouse sulla barra delle applicazioni e selezionare Task Manager in Windows 8 e Windows 10 per trovarlo) sono molti i programmi che si avviano con Windows. Sapere cosa disabilitare non è facile, ma puoi usare Google per cercare informazioni e vedere se sono necessari, utili o nessuno di questi.

Windows 10 ti dice in modo utile l’impatto di ogni programma sulle prestazioni:

velocizzare il notebook task manager

Per i programmi che hanno un elevato impatto di avvio, puoi fare clic con il tasto destro e disabilitarli.

Degfragging

Le versioni recenti di Windows deframmentano automaticamente il disco, ma lo strumento di Microsoft è di base e ci sono deframmentatori migliori che aumentano ancora di più le prestazioni.

I programmi che includono O & O Defrag sono buoni, ma  lo Smart Defrag 5 di IObit è altrettanto buono ed è gratuito.

Ricorda che dovresti usare solo uno di questi se il tuo PC ha un disco rigido tradizionale. Se hai un SSD, non utilizzare tali programmi su di essi; se si dispone di entrambi, utilizza un defragger solo sul disco rigido.

Verifica la presenza di malware e altri elementi nocivi

È consigliabile eseguire una scansione del sistema per assicurarsi che non ci siano parti di software errate che causano danni e rallentano la macchina. Se ti affidi a Windows Defender per la tua sicurezza, allora devi andare nel menu Start> Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Windows Defender, quindi nel riquadro a destra scorri verso il basso finché non vedi Apri Windows Defender .

Apri Defender e nella finestra successiva sul lato destro troverai le opzioni per eseguire una scansione rapida, completa o personalizzata . Assicurati di non aver bisogno del tuo PC per un po ‘e opta per la scansione completa.

Quindi fare clic su Scansiona ora. Se Windows trova qualcosa di sconveniente ti farà sapere e suggerirà vari modi per affrontare il problema. Se si utilizza un altro pacchetto antivirus , come AVG , Norton , McAfee o simili, è necessario avviare il programma e trovare l’opzione per eseguire una scansione del sistema. Di solito sono molto facili da usare.

Regola la quantità di memoria virtuale utilizzata da Windows

Un’altra soluzione rapida per un PC lento, sta nel dare a Windows più memoria virtuale da utilizzare. Per risolvere questo problema, segui la nostra guida su come regolare la quantità di memoria virtuale utilizzata dal sistema.

Domare gli effetti visivi

Windows 10 è un bel sistema operativo, con animazioni un pò ovunque. Mentre questi effetti visivi offrono un senso dello stile, possono anche essere una fonte di ponderazione su macchine che sono un po ‘più vecchie. Per fortuna sono facili da spegnere.

Apri il menu Start di Windows e digita impostazioni di sistema avanzate e seleziona il risultato migliore. Nella finestra che appare c’è una sezione contrassegnata Prestazioni, con un pulsante per le Impostazioni.

Fai clic su questo e apparirà una lista dei vari effetti visivi. Puoi deselezionare quelli che ritieni possano essere problematici o semplicemente selezionare l’ opzione Regola per ottenere le prestazioni migliori in alto. Ricordati di fare clic su OK per salvare le modifiche.

Reinstallare Windows

L’ultima tecnica di accelerazione è reinstallare Windows. Questo rimuove tutto il software indesiderato che rallenta il PC, cancella adware e altro malware, elimina i file spazzatura e così via. Per ulteriori dettagli, vedi  Come reinstallare Windows.

Per le vecchie versioni di Windows è necessario un disco di Windows, ma Windows 8 e 10 dispongono di un’opzione di aggiornamento integrata che semplifica il lavoro. In Windows 8 visualizza la barra degli accessi sul lato destro dello schermo e fai clic su Impostazioni, Modifica impostazioni PC.

Fai clic su Aggiorna e ripristina, quindi su Ripristino. Sotto Aggiorna il tuo PC senza intaccare i tuoi file, fai clic su Inizia.

In Windows 10, fai clic sull’icona a forma di ingranaggio nel menu Start per visualizzare la nuova app Impostazioni. Fai clic su Aggiorna e sicurezza, quindi scegli Ripristino dal menu a sinistra. Vedrai l’opzione ‘Ripristina questo PC’ sulla destra.

velocizzare il notebook reset

Puoi scegliere di mantenere i file personali – foto, musica e documenti – e vale sicuramente la pena provare questo metodo perché è automatico e facile.

Un’opzione più potente è reinstallare completamente Windows, ma è necessario copiare i file che si desiderano conservare su un’altra unità, ad esempio un’unità USB rimovibile o un NAS .

Aggiorna driver e app

Driver, programmi e Windows non aggiornati possono causare il rallentamento del pc. Ad esempio, i driver difettosi arrestano lo spegnimento di Windows o provocano l’avvio più lento. I driver della scheda video vengono spesso aggiornati per correggere bug e migliorare le prestazioni, ed è sempre una buona idea controllare di avere la versione più recente.

Anche se gli aggiornamenti di Windows sono automatici, vai a Windows Update nel Pannello di controllo e controlla manualmente gli aggiornamenti. Solo quelli essenziali sono installati automaticamente ma potrebbero essere utili, anche gli aggiornamenti opzionali.

I driver sono programmi che consentono a Windows di accedere a componenti hardware come video, audio, stampante, scanner, webcam e così via. L’aggiornamento di questi è un problema perchè devi identificare l’hardware, i driver e i numeri di versione, il sito Web del produttore dell’hardware e la pagina di download.

Per fare prima puoi usare uno strumento gratuito come SlimDrivers Free  o Driver Booster Free . Questi fanno tutto il lavoro per te e sono come Windows Update ma per i driver. Identificano i driver correnti, controllano se ci sono aggiornamenti, quindi li scaricano e li installano per te.

Risolvono molti problemi. Ci sono anche opzioni a pagamento, come l’ utilità Driver Talent aggiornata.

velocizzare il notebook driver update

Liberare spazio su disco

Il disco rigido del tuo PC rallenta man mano che si riempie e la disinstallazione dei software aiuta a liberare spazio affinché Windows funzioni più velocemente. Lo spazio su disco può essere liberato in vari modi e abbiamo scritto una guida completa  per trovare ed eliminare file grandi e duplicati.

È possibile eliminare manualmente i file o installare un’utilità (ne raccomandiamo alcuni in quella guida) per fare una ricerca più approfondita e rendere il lavoro più rapido e semplice.

Seleziona solo alcuni elementi e puliscili, assicurandoti che l’app esegua il backup delle modifiche. Se il PC funziona correttamente, vai avanti e pulisci altri elementi, ma se non lo è, ripristinare il backup. Non pulire tutto in una volta, perché se qualcosa va storto non saprai dove si trova il problema.

velocizzare il notebook

Molti PC sono sovraccarichi di app, giochi e altri software. È probabile che non ne utilizzi più molti e che possano essere disinstallati per liberare spazio su disco (e migliorare i tempi di avvio).

È possibile accedere al Pannello di controllo, aprire Programmi e funzionalità e quindi disinstallare il software non utilizzato negli ultimi sei mesi (o più lungo). Scopri i migliori programmi di disinstallazione di Windows gratuiti  per ulteriori informazioni.

Alcuni programmi installano molti file in Windows e possono avere un effetto negativo sulle prestazioni. Per mantenere Windows pulito e veloce dovresti evitare di installare qualsiasi cosa.

Certo, hai bisogno di software, ma ci sono molte app portatili che non necessitano di installazione. Una buona fonte di software è portableapps.com. Fai clic su Ottieni app e troverai software per ufficio, grafica e editor di foto, utilità, Internet, musica e video e altro ancora. Non è l’unico posto in cui trovare software portatili, ma è un buon punto di partenza.

Installa software più veloce

A volte è possibile migliorare le prestazioni installando un software migliore. Ad esempio, se stai ancora utilizzando Internet Explorer, prova a scaricare Google Chrome o uno di questi altri migliori browser web.

velocizzare il notebook google chrome

I programmi più piccoli e leggeri sono spesso più veloci di grandi applicazioni con funzionalità complete. Hai davvero bisogno di Word o WordPad è sufficiente per le tue attività di scrittura? Ad esempio Microsoft Office Home and Student 2013 richiede 3 GB di spazio su disco, ma LibreOffice utilizza solo poche centinaia di megabyte ed è quasi altrettanto valido.

Sono necessari 4 GB di spazio su disco per installare Adobe Photoshop Elements, ma solo 40 MB per Paint.NET e 150 MB per GIMP (sembra azzardato, ma non lo è). Potrebbero essere tutto ciò che serve per il fotoritocco.

La velocità di esecuzione dei giochi dipende in gran parte dalla risoluzione dello schermo e dagli effetti speciali utilizzati. Alcuni giochi offrono opzioni per selezionare la modalità dello schermo e per disattivare alcuni effetti che rallentano il processore e la scheda video. Questo può rendere più giocabile un gioco lento aumentando la frequenza dei fotogrammi. Per maggiori dettagli vedi Come accelerare i giochi.

Aggiorna il tuo hardware

Tutte le tecniche discusse finora per accelerare il PC ti portano solo così lontano. Il ripristino delle prestazioni originali, potrebbe non essere sufficiente. Un vecchio PC potrebbe non essere in grado di eseguire l’ultimo gioco o altro software che si desidera utilizzare. Un modello di cinque anni avrà problemi con gli ultimi giochi, app e sistemi operativi. Per questo motivo, potrebbe essere necessario un aggiornamento dell’hardware che aumenterà le prestazioni del PC oltre le specifiche originali e ridurrà il divario tra il PC corrente e quelli più recenti.

Memoria (RAM)

I vecchi PC hanno poca memoria per le App moderne. Oggi 4GB sono da considerarsi il minimo assoluto per far funzionare Windows. Se hai un PC a 32-bit non vale la pena cambiare RAM perchè più di 4GB non sono supportati. Se invece disponi di Windows a 64-bit è consigliato aumentare la RAM per velocizzare il Sistema Operativo (Windows). L’aggiunta di RAM è la seconda cosa da fare dopo aver installato un SSD (che abbiamo menzionato all’inizio)

I produttori di memorie, tra cui Crucial, dispongono di strumenti sul loro sito Web che identificano il tipo di RAM necessario. Mostra il massimo che il PC o il laptop possono eseguire e questo è il miglior upgrade che puoi eseguire. Prima di acquistare qualsiasi memoria, esamina il tuo PC o Notebook perché alcuni sono facili da aggiornare, ma altri più difficili. Acquistare la RAM online e installarla tu stesso è l’opzione più economica, ma se non sei sicuro delle tue capacità fai-da-te, puoi affidarti a negozi di PC nella tua zona.

Installa un SSD

velocizzare il notebook ssd

Un’unità disco a stato solido (SSD) è il modo migliore per aumentare le prestazioni in molti PC e notebook meno recenti. Se disponi di un notebook, sarà necessario clonare la vecchia unità disco sul nuovo SSD prima di installarlo. Ciò si ottiene collegando l’SSD alla porta USB del PC (alcuni vengono forniti con l’adattatore necessario, altri no, quindi acquista la versione corretta) e poi eseguendo un programma di clonazione sul PC.

L’aggiornamento della scheda grafica è un ottimo modo per velocizzare i giochi, ma i vantaggi per altri software sono limitati. Le schede video top di gamma sono grandi, quindi prima di ordinare l’ultimo modello Nvidia o AMD, controlla che si adatti al case. Lo spazio, le dimensioni dell’alimentatore del PC e altri fattori limitano le opzioni e le schede video a piena altezza / doppia slot sono per PC di grandi dimensioni con molto spazio e le schede a slot singolo a basso profilo sono per PC compatti.

velocizzare il notebook scheda video

 

CONDIVIDI
Loading...