Come riparare schermo blu Windows 10

Ecco come correggere gli arresti anomali dello schermo blu in Windows 10 e cosa potrebbe causarli.

Windows 10 è un software simile ai suoi predecessori, quindi è normale che di tanto in tanto le cose vanno male. Il problema dello schermo blu ci è capitato raramente, ma abbiamo messo insieme questa breve guida per aiutarti a riparare lo schermo blu in Windows 10

Purtroppo non esistono magie per risolvere tutti i mali, ma se utilizzerai questi suggerimenti, dovresti essere in grado di diagnosticare e, si spera, di risolvere il problema dello schermo blu in Windows 10.

Esegui il backup prima di iniziare

Archiviamo molti file importanti sui nostri computer – da immagini e video di famiglia, a documenti aziendali importanti – e tutto questo può essere perso molto facilmente se non si creano backup regolari.

Anche se questa è un operazione che andrebbe effettuata spesso, dal momento che stai avendo problemi con il tuo pc, il backup ha la priorità immediata. Visto che il processo di backup non ci porta via molto tempo, sarebbe un peccato perdere tutti i dati per non averlo eseguito

È possibile utilizzare soluzioni di backup dedicate, come quelle presenti nella nostra guida al miglior software di backup, oppure sfruttare uno dei migliori servizi di cloud storage .

Ricrea il problema

È utile prendere nota di ciò che stavi facendo e quali programmi erano in esecuzione quando si è verificato lo schermo blu. Se sei in grado di ricreare il processo e finire con l’arresto anomalo, allora c’è una buona probabilità che uno dei pezzi di software che stai utilizzando potrebbe essere la causa del problema.

In ogni caso, sapendo che gli arresti anomali non sono casuali, ma determinati da determinate azioni, è possibile restringere i sospetti.

Ad esempio, se noti che ogni volta che si usa una stampante collegata via USB e si tenta di stampare da Word, si ottiene la schermata blu, ma se si stampa su PDF non da la schermata blu, è ragionevole presumere che la stampante sia coinvolta.

Controlla il codice

Con una schermata blu ci sarà a volte un codice di errore visualizzato nella parte inferiore del messaggio. Annota questo, quindi cercalo su Google per vedere cosa rappresenta il codice.

Sapere cosa stai cercando renderà le cose un po ‘più chiare quando si tratta di diagnosticare il problema.

Cosa hai cambiato?

La schermata blu in windows 10 può dipendere molto anche da modifiche apportate al sistema. Può essere un programma installato recentemente o un aggiornamento difettoso.

Se la schermata blu si verifica mentre stai usando un programma, o se ne carica uno, potrebbe valere la pena disinstallare il software e reinstallarlo di nuovo.

Puoi anche provare a utilizzare Google per vedere se ci sono altri problemi con quella versione del software e quali soluzioni hanno scoperto.

Aggiorna i driver

In passato abbiamo visto diversi casi in in cui i driver della scheda grafica hanno devastato i PC. Se recentemente hai aggiornato la tua scheda grafica, e poiché si sono verificati arresti anomali, potrebbe valere la pena di tornare alla versione precedente

In alternativa, visita i forum sul sito del produttore per vedere se ci sono problemi noti con l’aggiornamento.

Per disinstallare un programma o un driver è necessario fare clic sull’area di ricerca nella barra delle applicazioni, quindi digitare visualizza cronologia degli aggiornamenti e selezionare l’opzione che appare con quel nome. Successivamente clicca in alto a sinistra dove c’è scritto Disinstallare gli aggiornamenti

Ora verrai indirizzato al Pannello di controllo dove potrai controllare le date dei driver e disinstallare quelli che potrebbero causare il problema.

rimuovere aggiornamenti windows 10

 

Aggiorna Windows

Un’altra cosa ovvia da verificare è che Windows stesso è aggiornato. Vedi Come utilizzare gli aggiornamenti automatici in Windows 10

Per fare ciò clicca sul pulsante Start e cerca la voce Verifica disponibilità aggiornamenti. Nella finestra che ti si apre clicca di nuovo su Verifica disponibilità aggiornamenti ed effettua gli update (se disponibili).

Controlla il tuo hardware

Se utilizzi un PC desktop, potrebbe essere necessario aprire la macchina per verificare che i componenti hardware siano collegati correttamente.

Se anche solo uno dei componente fosse collegato male, è quasi scontato riscontrare arresti anomali del sistema. Ovviamente questo discorso vale se di recente hai aggiornato qualche componente del PC, come magari RAM o Scheda Grafica. Se cosi è stato allora uno di questi nuovi componenti potrebbe essere la causa del problema.

Visto che ormai hai aperto il PC, ti consiglio di controllare che non ci sia polvere in accesso, in quanto spesso è proprio la polvere a causare lo schermo blu. I componenti si surriscaldano ed il sistema va in protezione causando l’arresto anomalo. Mi è capitato di riscontrare questo problema con le schede video intasate dalla polvere.

Se hai ancora problemi, puoi consultare la guida online di Microsoft per la risoluzione dei problemi.

Vedi anche: Qual’è la temperatura ottimale della CPU?

CONDIVIDI
Loading...